Prenotazioni, Tel. 02 86 46 3721 Mob. 351 88 10 494
Seguici sui social:

Sindrome dell’Occhio Secco

Alterazione Quantitativa o Qualitativa delle Lacrime

La sindrome dell’occhio secco è causata da una mancanza cronica di sufficiente lubrificazione e umidità sulla superficie dell’occhio.

Le conseguenze degli occhi asciutti vanno dall’irritazione oculare sottile ma costante a un’infiammazione significativa e fino a cicatrici della superficie anteriore dell’occhio.

 

Oltre ad essere chiamata sindrome dell’occhio secco è chiamata anche malattia dell’occhio secco o semplicemente “occhio secco”, i termini medici alternativi usati per descrivere gli occhi secchi includono:

 

Cheratite secca

Generalmente utilizzato per descrivere secchezza e infiammazione della cornea.

 

Cheratocongiuntivite secca

Utilizzato per descrivere l’occhio secco che colpisce sia la cornea che la congiuntiva.

 

Sindrome lacrimale disfunzionale

Usato per sottolineare che una qualità inadeguata delle lacrime può essere tanto importante quanto una quantità inadeguata.

 

Gli occhi asciutti possono diventare rossi e irritati, causando una sensazione di irritabilità.

Gli occhi asciutti sono molto comuni e la sindrome dell’occhio secco è una delle principali ragioni per le visite all’oculista.

 

 

Sintomi dell’occhio secco
I sintomi della secchezza oculare e della sindrome dell’occhio secco includono:

  • Sensazione di bruciore
  • Prurito agli occhi
  • Sensazioni dolorose
  • Occhi pesanti
  • Occhi affaticati
  • Occhi irritati
  • Sensazione di secchezza
  • Occhi rossi
  • Fotofobia (sensibilità alla luce)
  • Visione offuscata

Un altro sintomo comune è una cosa chiamata sensazione di corpo estraneo – la sensazione che la sabbia o qualche altro oggetto o materiale sia “dentro” i tuoi occhi.

E per quanto strano possa sembrare, gli occhi lacrimosi possono anche essere un sintomo della sindrome dell’occhio secco. Questo perché la secchezza sulla superficie dell’occhio a volte sovrastimola la produzione della componente acquosa delle lacrime come meccanismo protettivo. Ma questo “lacrimare” non rimane sugli occhi abbastanza a lungo da lubrificare la condizione dell’occhio secco sottostante.

Oltre a questi sintomi, gli occhi asciutti possono causare infiammazioni e (a volte permanenti) danni alla superficie dell’occhio.

La sindrome dell’occhio secco può anche influenzare i risultati della chirurgia e della cataratta.

 

Quali sono le cause Sindrome dell’occhio secco?

Uno strato adeguato e consistente di lacrime sulla superficie dell’occhio è essenziale per mantenere gli occhi sani, confortevoli e ben visibili. Le lacrime bagnano la superficie dell’occhio per mantenerlo umido e lavano via polvere, detriti e microrganismi che potrebbero danneggiare la cornea e provocare un’infezione agli occhi.

Un normale film lacrimale consiste in tre componenti essenziali:

  • Il componente oleoso (lipidico)
  • Il componente acquoso (acquoso)
  • Il componente mucoso (mucina)

 

Sindrome dell’occhio secco

Ogni componente del film lacrimale ha uno scopo critico. Ad esempio, i lipidi lacrimali aiutano a mantenere il film lacrimale evaporato troppo rapidamente e aumentano la lubrificazione, mentre la mucina aiuta ad ancorare e diffondere le lacrime sulla superficie dell’occhio.

 

Ogni componente lacrimale è prodotto da diverse ghiandole sopra o vicino all’occhio:

  • La componente oleosa è prodotta dalle ghiandole di Meibomio nelle palpebre.
  • La componente acquosa è prodotta da ghiandole lacrimali poste dietro l’aspetto esterno delle palpebre superiori.
  • Il componente mucinico è prodotto da cellule caliciformi nella congiuntiva che copre il bianco dell’occhio (sclera).

Un problema con una qualsiasi di queste fonti di componenti del film lacrimale può provocare instabilità lacrimale e secchezza oculare, e ci sono diverse categorie di occhi asciutti, a seconda di quale componente è interessato.

Ad esempio, se le ghiandole di Meibomio non producono o secernono abbastanza olio (meibum), il film lacrimale può evaporare troppo rapidamente – una condizione chiamata “occhio secco evaporativo“. La condizione di base – chiamata disfunzione della ghiandola di Meibomio – è ora riconosciuta come un fattore significativo in molti casi di sindrome dell’occhio secco.

In altri casi, la causa primaria dell’occhio secco è il fallimento delle ghiandole lacrimali a produrre abbastanza liquido acquoso (acquoso) per mantenere gli occhi adeguatamente inumiditi. Questa condizione è chiamata “occhio secco da carenza acquosa”.

Il tipo specifico di occhio secco spesso determinerà il tipo di trattamento da seguire.

Per saperne di più chiamaci Tel: 02 49 45 13 54